PERIZIA RIVALUTAZIONE BENI D'IMPRESA (DL 14/08/2020 N. 104-ART.110) - INAE INSTITUTE FOR SCIENTIFIC RESEARCH - VENICE - ITALY

Vai ai contenuti

Menu principale:



(viste le tante richieste, la data del preventivo determina la priorità di evasione ordine)

   
SERVIZIO "INAE-PERB" PERIZIA ESTIMATIVA RIVALUTAZIONE BENI CON ASSEVERAZIONE

In applicazione dell’art.110 del Decreto Legge 14 agosto 2020, n. 104; tutti i soggetti indicati nell’articolo 73, comma 1, lettere a) e b) del testo unico delle imposte sui redditi, che non adottano i principi contabili internazionali nella redazione del bilancio, possono, anche in deroga dell’articolo 2426 del codice civile e ad ogni altra disposizione di legge vigente in materia, RIVALUTARE I BENI D’IMPRESA e le partecipazioni di cui alla sezione II del capo I della legge 21/11/2000 n. 342, ad esclusione degli immobili alla cui produzione o al cui scambio è diretta l’attività di impresa risultati dal bilancio dell’esercizio in corso al 31/12/2019.  La rivalutazione deve essere eseguita nel bilancio o rendiconto dell’esercizio successivo  e può essere effettuata distintamente per ciascun bene e deve essere annotata nel relativo inventario e nella nota integrativa.  Il saldo attivo della rivalutazione puo' essere  affrancato,  in tutto o in  parte,  con l'applicazione  in  capo  alla  societa' di un'imposta  sostitutiva  delle  imposte  sui  redditi, dell'imposta regionale sulle attivita' produttive e di eventuali addizionali nella misura del 10 per cento. Il maggior valore attribuito ai beni in  sede  di rivalutazione puo'  essere  riconosciuto  ai  fini  delle  imposte  sui  redditi  e  dell'imposta  regionale  sulle  attivita'  produttive a decorrere  dall'esercizio successivo  a  quello  con  riferimento  al  quale  la rivalutazione e' stata eseguita, mediante il versamento di un'imposta  sostitutiva delle imposte sui redditi e dell'imposta regionale  sulle  attivita' produttive e di eventuali addizionali nella  misura  del  3  per cento per i beni ammortizzabili e non ammortizzabili.
Si informa che sono al via ulteriori misure per la PATRIMONIALIZZAZIONE DELLE PMI - CREDITO DI IMPOSTA FONDO PATRIMONIO PMI

Per informazioni contattare direttamente il nostro direttore scientifico Leopoldo COMPARIN
al n. +39 348 82 55 645  o inviare una richiesta  >>
L'esperienza di oltri 25 anni nei processi estimativi anche per valutazione di beni superiori a 160MLD,  ha spinto la direzione di  INAE a sviluppare il nuovo servizio INAE-PERB.

Il servizio INAE-PERB supporta le imprese alla valutazione dell’applicazione o meno dell’art.110, con  l’elaborazione di una PERIZIA ESTIMATIVA RIVALUTAZIONE BENI al fine di verificare anche la convenienza o meno di tale strumento. La perizia per ciascun bene richiede un accertamento in sito di ciascun bene, la tracciabilità e l'identificazione,  la  definizione di  tutti gli indicatori di deprezzamento e di apprezzamento di ciascun bene, valutando ad esempio lo stato di funzionamento, di manutenzione e dell’obsolescenza tecnologica.  Le attività peritali estimative sono propedeutiche ad una attenta due diligence tecnico-documentale della documentazione messa a disposizione.
L’elaborazione della PERIZIA ESTIMATIVA RIVALUTAZIONE BENI è un processo multidisciplinare, complesso e lungo, e applica la dottrina estimativa internazionale con almeno tre modelli estimativi per ogni bene, riconosciuti anche dall'Agenzia delle Entrate.
Inoltre, è richiesta la collaborazione con i professionisti dell'impresaa quali, ad esempio, consulenti contabili, commercialisti, sindaci e fiscalisti incaricati.

Accertata e verificata la convenienza o meno dell'applicazione dell'art.110, la PERIZIA può anche essere ASSEVERATA e consegnata per ogni effetto di legge all'impresa.
Si informa che il compendio normativo non richiede l'obbligo della PERIZIA ESTIMATIVA ASSEVERATA anche se fortemente consigliabile, per tutela della stessa imprese e dei professionisti contabili, fiscali, sindaci e fiscalisti incaricati per non incorrere a fattispecie di reato.
Linee guida del servizio INAE PERB, applicabilità, criterio estimativo industriale, sintesi del processo di valutazione e ipotesi di costo.

  • Linee guida PDF >>>

Si raccomanda di prendere visione del compendio normativo e degli ultimi aggiornamenti

ITER  PER RICHIEDERE UN PREVENTIVO PER PROCESSO PERITALE DI RIVALUTAZIONE BENE/BENI

INVIARE I SEGUENTI DOCUMENTI A INFO @  INAE. IT  (OGGETTO : RICHIESTA PREVENTIVO PERIZIA ART.110)

  • Visura Camerale Azienda
  • Elenco cespiti dei beni con evidenziati i beni da stimare;
  • Documenti Contrattuali per determinare il costo storico (Ordine, Fattura, Contratto Leasing).

NB: l'Invio e  l'analisi documentale non comporta alcun costo e alcun impegno da parte di INAE.

Dopo l'analisi documentazione INAE  invierà un preventivo con il costi peritali da sostenere.

In caso di non accettazione del preventivo

  • Tutti i documenti inviati saranno cancellati e distrutti.

In caso di accettazione del preventivo

  • sarà inviata lettera conferimento incarico
  • sarà programmato un sopralluogo presso il sito per periziare il bene o i beni;
  • sarà elaborata la perizia di rivalutazione, singola per ogni bene.

Per ulteriori informazioni contattare il n. +39  348  82 55 645


MARITIME SAFETY

INDUSTRIAL PROPERTY-FAKE
TRAFFIC SAFETY

INTERNATIONAL ORGANIZATION FOR STANDARDIZATION AND  INVESTIGATION (links)

INAE -VENICE - ITALY
+ 39 348 82 55 645  >>>>   CALL FREE
INAE Institute for Scientific Research
- All Rights are reserved except the rights of the above links-
PIVA 03503440277 COMPARIN & PARTNERS VENICE ITALY
Torna ai contenuti | Torna al menu